CIAO, SONO ALESSANDRO

Formo gli imprenditori nel creare un team e un business ad alte prestazioni con risultati che durano nel tempo.

Da oltre 25 nel mondo del business, di cui gli ultimi 16 come Business Coach e Business Strategist di oltre 2.000 imprenditori in diversi settori dell’economia (dalla grande distribuzione organizzata alle aziende di produzione e commerciali), sono un grande appassionato di scienze comportamentali.

Nella foto avevo 38 anni ed ero nel mio ufficio di Roma. Ricordo con grande emozione quel momento, perché è l’anno in cui decisi coraggiosamente di sganciarmi dal business tradizionale per fondere la mia passione per i comportamenti umani con la mia esperienza da business coach, dando vita al business comportamentale.

I MIEI SUPERPOTERI

Sono anche un appassionato di Supereroi e credo che in fondo ognuno di noi lo sia. Per questo, credo sia fondamentale scoprire il proprio talento comportamentale per comprendere quali sono quelli che amo chiamare superpoteri.

A volte li scopriamo per caso, nei momenti più inaspettati. Così, ad esempio, la mia visione strategica è emersa limpidamente quando ero negli USA durante un torneo di paintball. Altre volte, restano lì sopiti semplicemente perché non siamo consapevoli di possederli.

Da un grande potere derivano grandi responsabilità, scoprire i propri  talenti comportamentali (i superpoteri) è il passaggio fondamentale degli high performers per sfruttare appieno il potenziale ancora inespresso.

Per questo motivo ho voluto creare dei pratici strumenti in grado di dare un potente  feedback sui nostri superpoteri e su come li stiamo utilizzando.

Visione Strategica

95%

Focus Sul Risultato

97%

Analisi Comportamentale

92%

Leadership Situazionale

94%

Semplificazione

88%

Out of The Box Thinking

90%

In cosa credo

#BeExtraordinary

In tutto quello che faccio, il mio credo è: sfidare il concetto di “normalità.

Sin da piccoli cresciamo circondati dal concetto di normalità che ci fa sentire sbagliati quando seguiamo il nostro naturale modo di essere, semplicemente perché diverso dagli altri e, quindi, non normale. Ma cos’è la normalità?

Normalità è solamente un numero: è il numero di volte in cui un comportamento  si ripete e quanto più è grande questo numero tanto più una cosa è normale. Normalità è il comportamento più frequente osservato nelle persone che ti circondano. Normalità è la spinta a omologarti al contesto culturale e sociale in cui ti trovi.

L’imprenditore (uso questo temine in modo generico riferito ad uomo e donna) non è affatto normale, e scopre questa sua anormalità facendo cose che altri neppure riescono a pensare. È per questo motivo che, spesso, si sente solo. Tuttavia, una parte di normalite (consentimi la licenza poetica) resta nascosta nei meandri dell’inconscio e spunta fuori proprio nei momenti di maggiore pressione o difficoltà.

Per un imprenditore la normalite ha lo stesso effetto della criptonite per Superman, drena energia creativa.

In realtà, la differenza tra le tue idee, i tuoi sogni, i tuoi modi di fare, e quelli di tutti gli altri, è ciò che ti rende unico. Tutto questo è contenuto nei tuoi talenti  comportamentale, ecco perché quando agisci per come sei realmente stai davvero bene. Uscire dal concetto di normalità è essenziale per creare un team e un business ad alte prestazioni.

Sii Straordinario – #BeExtraordinary !

Un momento straordinario con la mia famiglia, qui eravamo in Florida dove io e Deborah ci siamo sposati per la seconda volta con le nostre figlie Francesca e Alessia come damigelle.

Un momento straordinario del mio lavoro, qui ho formato circa 150 imprenditori sul tema del bilanciamento tra vita e lavoro, quello che chiamo Life & Family Management.

Un momento straordinario della mia vita, qui ero con Pascal Rosolen (pluri pilota Dakar) con cui ho attraversato il Marocco in quad superando anche il temibile deserto del Sahara.

IL MIO METODO

Le alte prestazioni non sono un traguardo, ma un metodo che applicato costantemente diviene uno stile di vita.

Vedi tutti i dettagli

Connettiti con me: